Casa > Notizie > Industry Notizie > L'emergenza della stampaggio a.....

Notizie

L'emergenza della stampaggio a iniezione nell'industria plastica

  • Autore:diecastingpartsupplier
  • Fonte:www.diecastingpartsupplier.com
  • Rilasciare il:2017-05-08
  A coloro meno familiari, la stampaggio a iniezione di plastica potrebbe essere intesa come un processo produttivo per la creazione di prodotti provenienti da materie plastiche. La plastica viene alimentata in un barile riscaldato, mescolato e costretto a una cavità di stampo dove perde calore e si solidifica alla configurazione con la cavità dello stampo.


    L'industria di stampaggio ad iniezione di plastica ha avuto una storia affascinante. Il materiale plastico è stato inventato in Gran Bretagna nel 1861 da Alexander Parkes e l'uomo chiamato il materiale come Parkesine. La gente ha trovato Parkesine per ottenere estremamente utile che possa essere riscaldato, stampato, facendo mantenere la sua forma quando raffreddato. Nel 1868, l'inventore americano John Wesley Hyatt ha sviluppato un materiale di tipo plastico chiamato Celluloid che è stato un notevole miglioramento rispetto a Parkesine, in quanto può essere trasformato in forma finita.

    In riferimento al fratello Isaiah, Hyatt brevettò la prima macchina nel 1872. Questa macchina era tuttavia troppo simile rispetto alle macchine affidate oggi. Le macchine odierne sono costituite da una tramoggia materiale, da un pistone a pistone o da uno stantuffo a vite, oltre ad una unità di riscaldamento. Inoltre, alcune macchine avanzate hanno un processo di campionamento e approvazione incorporato per qc rigoroso.